Una brutta compagnia

Jack e John sono amici di lontanissima data, da quando erano nella pancia della mamma. Sono cresciuti e invecchiati insieme e pensano di conoscere ogni cosa l’uno dell’altro. Finché un giorno, la misteriosa consegna di un pacco di coltelli, mette in dubbio ogni cosa.
Perché niente è mai come sembra…

Il vecchio John è sordo come una campana, lo è sempre stato, almeno da quando io sono il suo vicino di casa e sono passati un bel po’ di anni. Quando non si mette l’apparecchio acustico è un disastro; non sente la sveglia, il televisore rimane acceso giornate intere e il postino suona sempre sei, sette, otto volte senza fortuna. Proprio com’è successo stamattina.
– Jack, puoi firmare tu per cortesia? John si sarà addormentato sul divano come al solito – mi ha [...] 

Anna Martinenghi

Mi chiamo Anna Martinenghi, sono nata a Soncino in provincia di Cremona nel 1972. La lettura e la scrittura sono esperienze senza cui non potrei vivere. Non sono un poeta, sono in cerca di poesia. Desidero che le mie poesie, le mie storie e i miei testi per il teatro arrivino al cuore di chi li legge e di chi li ascolta. Desidero continuare l’esperienza della scrittura, crescendo come persona e come scrittore. Tra le diverse pubblicazioni sono particolarmente affezionata a Didascalie (Edizioni Cinquemarzo, 2007); Il cielo di scorta (Linee Infinite in Edizioni 2013); Sei troppo grande per capire certe cose (Edizioni del Gattaccio, 2017).